Villaggio Letterario

Villaggio letterario è una Rassegna annuale fondata da due associazioni senza scopo di lucro – nata su iniziativa dell’architetto Anna Russolillo e della scrittrice Lucia Vincenti – che si propone la realizzazione e la valorizzazione di iniziative culturali e turistiche in tanti settori: letteratura, teatro, musica, astronomia, enogastronomia, bellezza, sport, benessere, archeologia, ambiente, scultura, pittura e dell’arte in genere.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per raggiungere tali obiettivi, l’associazione Villaggio Letterario e l'Associazione Lunaria Onlus A2 hanno ideato un villaggio letterario per ciascuna città o isola ad esempio: Ustica Villaggio Letterario, Palermo Villaggio Letterario, Marsala Villaggio Letterario Pozzuoli Villaggio Letterario, Napoli Villaggio Letterario all’ interno di ciascuna realtà organizzano mostre, seminari, dibattiti, reading, conferenze e concorsi letterari, cooking show, tanti eventi legati al mondo del vino ed agricoltura ed artigianato locale, per la promozione di ogni singolo caratteristico territorio.

Il forte impegno nasce dalla consapevolezza che il prezioso patrimonio d’arte e di cultura della Sicilia e della Campania debba essere promosso e sostenuto con importanti eventi che dal 2014 il Villaggio Letterario organizza  per richiamare viaggiatori  alla scoperta della cultura, dell’arte e del territorio.

Grazie alla collaborazione, tra l’Associazione Villaggio Letterario, l’Associazione Lunaria Onlus A2, il progetto iniziale nato con il Villaggio Punta Spalmatore di Ustica, si è ampliato alla Sicilia e alla Campania con l’idea di creare un’offerta culturale ed insieme turistica che riesca a far rivivere ai visitatori quelle stesse emozioni che nei secoli hanno ispirato pittori, narratori e poeti.

Gli incontri con autori ed artisti di vari settori, così come scienziati e professionisti che raccontano se stessi e le loro piccole e grandi opere, regalano al turista uno sguardo differente sul territorio siciliano e campano, sulla sua storia e le sue tradizioni.

Grazie al Villaggio Letterario, la cultura diventa inoltre un mezzo per tutelare l’ambiente attraverso uno sviluppo sostenibile in grado di valorizzare il territorio e distribuire benefici socio-economici attraverso un indotto diversificato.

Il Villaggio Letterario cerca di consolidare la naturale relazione che esiste tra sviluppo turistico, crescita economica e conservazione del patrimonio culturale ed ambientale.

Il Villaggio Letterario è fautore di:

  • Cooperazione tra tutte le realtà territoriali
  • Bilanciamento tra le necessità degli abitanti e quelle dei turisti
  • Creazione di un’esperienza olistica e multisensoriale del turista
  • Qualità ed autenticità di ciò che viene proposto al turista
  • Salvaguardia e valorizzazione delle risorse culturali, storiche e naturali del territorio
anna-russolillo